Batterio-killer, dalla Germania la verità sui germogli di soia

Batterio-killer, dalla Germania la verità sui germogli di soia

Batterio-killer, dalla Germania la verità sui germogli di soia

C'è attesa per i test definitivi sui germogli di soia che sarebbero all'origine del batterio killer che sta seminando il panico in mezza Europa. Le analisi si svolgeranno nella giornata di lunedì in un laboratorio in Germania. Finora questo batterio avrebbe ucciso almeno 22 persone.

 

Nella stessa giornata di lunedì, su questo argomento si confronteranno i ministri della Salute dei 27 paesi dell'Unione europea, convocati in un vertice a Lussemburgo. Dalla Germania il governo assicura di aver individuato la causa del batterio, che sarebbe individuata in un'azienda del nord, ubicata a Ulzen. Per prendere provvedimenti ufficiali si attende l'esito delle analisi.

 

Le vittime finora si sono registrate in 21 casi in Germania e in un unico caso in Svezia. Sarebbero 18 le qualità di germogli sospettate di veicolare il batterio. Rimagnono tutti i consigli rivolti ai consumatori di cercare di consumare il meno possibile ortaggi crudi, pomodori e cetrioli in primis.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -