Batterio killer, l'Ue: ''Cetrioli spagnoli non c'entrano''

Batterio killer, l'Ue: ''Cetrioli spagnoli non c'entrano''

Batterio killer, l'Ue: ''Cetrioli spagnoli non c'entrano''

ROMA - "Non c'è alcuna prova che i cetrioli spagnoli siano la causa della contaminazione creata dal batterio E.Coli". Lo ha sottolineato il commissario Ue alla Salute John Dalli, evidenziando che il problema ''è limitato alla zona intorno ad Amburgo'' e ''sembra si stia riducendo, dato che ci sono stati meno ricoveri nelle ultime ore". Il commissario ha ricordato che sono state attivate tutte le reti responsabili per la gestione di crisi per una valutazione del rischio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

!Qualsiasi allarmismo è sproporzionato", ha proseguito Dalli. Il commissario ha chiarito che sono stati presi campioni anche dal suolo e dall'acqua in Spagna. "Una volta che avremo risultati anche dalla Germania, il quadro diventerà più chiaro'', ha aggiunto il commissario.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -