Batterio Killer, la Germania tranquillizza: ''Casi in calo''

Batterio Killer, la Germania tranquillizza: ''Casi in calo''

Batterio Killer, la Germania tranquillizza: ''Casi in calo''

ROMA - Calano i casi di contagio causati dal batterio E. Coli. Lo conferma l'Istituto federale di sanità tedesco Robert Koch, responsabile per la prevenzione e il controllo dell'epidemia. Al momento le vittime causate dal "batterio killer" sono 24, mentre le persone infettate sono 2.400. IL ministro della Sanità tedesco, Daniel Bahr, ha evidenziato come "il peggio è alle spalle", anche se è ancora troppo presto per dichiarare finita l'emergenza causata dal batterio.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo il commissario europeo della Sanità, John Dalli, ha invitato la Germania a una maggiore collaborazione e ad accettare l'aiuto di altri Paesi per mettere fine all'emergenza.: "Sottolineo come sia estremamente importante una stretta cooperazione e condivisione delle conoscenze comuni così da mettere fine il prima possibile all'infezione causata dal batterio Ehec", ha dichiarato in un'intervista rilasciata al quotidiano "Die Welt".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -