Batterio Killer, la Germania tranquillizza: ''Casi in calo''

Batterio Killer, la Germania tranquillizza: ''Casi in calo''

Batterio Killer, la Germania tranquillizza: ''Casi in calo''

ROMA - Calano i casi di contagio causati dal batterio E. Coli. Lo conferma l'Istituto federale di sanità tedesco Robert Koch, responsabile per la prevenzione e il controllo dell'epidemia. Al momento le vittime causate dal "batterio killer" sono 24, mentre le persone infettate sono 2.400. IL ministro della Sanità tedesco, Daniel Bahr, ha evidenziato come "il peggio è alle spalle", anche se è ancora troppo presto per dichiarare finita l'emergenza causata dal batterio.

 

Nel frattempo il commissario europeo della Sanità, John Dalli, ha invitato la Germania a una maggiore collaborazione e ad accettare l'aiuto di altri Paesi per mettere fine all'emergenza.: "Sottolineo come sia estremamente importante una stretta cooperazione e condivisione delle conoscenze comuni così da mettere fine il prima possibile all'infezione causata dal batterio Ehec", ha dichiarato in un'intervista rilasciata al quotidiano "Die Welt".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -