Beppe Grillo: "Senza senso la cittadinanza ai figli di immigrati"

Beppe Grillo torna a fare parlare di sé e lo fa nella maniera irriverente e polemica che lo contraddistingue. Il popolare comico-politico genovese, fondatore del Movimento 5 stelle, si schiera contro la cittadinanza italiana

Beppe Grillo torna a fare parlare di sé e lo fa nella maniera irriverente e polemica che lo contraddistingue. Il popolare comico-politico genovese, fondatore del Movimento 5 stelle, si schiera contro la cittadinanza italiana concessa ai figli di immigrati nati in Italia. “La cittadinanza a chi nasce in Italia, anche se i genitori non ne dispongono, è senza senso”, ha scritto Grillo sul suo blog.

Per Grillo questa proposta serve per "distrarre gli italiani dai problemi reali per trasformarli in tifosi. Da una parte i buonisti della sinistra senza se e senza ma che lasciano agli italiani gli oneri dei loro deliri. Dall'altra i leghisti e i movimenti xenofobi che crescono nei consensi per paura della 'liberalizzazione' delle nascite".
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -