Berlusconi a Fli: "Vietato tradire il mandato degli italiani"

Berlusconi a Fli: "Vietato tradire il mandato degli italiani"

Berlusconi a Fli: "Vietato tradire il mandato degli italiani"

Berlusconi poi si rivolge "direttamente ai parlamentari eletti nel 2008 e che hanno votato la fiducia più volte. Nessuno di voi può dimenticare la strada percorsa insieme, le mete e i traguardi raggiunti. Sono certo che nessuno di voi intende gettare via così velocemente tutto quello che abbiamo costruito".

 

Il cavaliere tenta di convincere i 'dissidenti' spiegando che "ciascuno di voi sa che l'attuale governo non ha affatto demeritato, non ha affatto tradito il mandato del popolo sovrano. Non è certo casuale che il sostegno del popolo italiano sia di gran lunga il più alto di ogni governo europeo e che siamo l'unico governo ad aver vinto le elezioni di medio termine".

 

"Sono assolutamente convinto che ciascuno di voi sa che qualunque dissenso è possibile, ma la rottura no, la sfidua no, la divisione del campo dei moderati no", aggiunge il capo del governo strappando un applauso fragoroso mentre parla in piedi tra Bossi da una parte e Alfano dall'altra.

 

"Tutto si può fare ma non progettare un'alleanza con la sinistra o tradire il mandato e il voto degli elettori alleandosi con Italia dei Valori e Partito Democratico".  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -