Berlusconi a Napolitano: "Niente preferenze alle elezioni europee"

Berlusconi a Napolitano: "Niente preferenze alle elezioni europee"

Berlusconi a Napolitano: "Niente preferenze alle elezioni europee"

"No alle preferenze nella legge elettorale per le europee". E' secca e chiara la risposta del premier Silvio Berlusconi all'appello lanciato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sull'intesa da ricercare con tutte le forze politiche sulla riforma della legge elettorale per le elezioni europee. "E' molto difficile, se non impossibile, avere relazioni decenti con questa opposizione", ha spiegato Berlusconi attaccando nuovamente Pd e Italia dei Valori.

 

Napolitano era stato molto netto e chiaro nel dire che le modifiche delle leggi per le elezioni dei rappresentanti dei cittadini, "sono state largamente riconosciute in questi anni come opportune e mature; ed e' stata riscontrata, nel recente passato, unapreoccupazione condivisa circa l'esigenza di stabilire un piu' diretto legame tra gli eletti e i territori rappresentati, e di garantire un effettivo intervento dei cittadini-elettori nella scelta dei loro rappresentanti".

 

Esigenze che Napolitano si augurava potessero formare "oggetto di adeguata attenzione nel corso della discussione parlamentare sulle norme per l'elezione dei deputati italiani al Parlamento europeo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La massima attenzione dovrebbe essere egualmente prestata alla necessita' -in particolare per la elezione del Parlamento europeo- di non comprimere il pluralismo politico in quelle che sono sue significative espressioni - ha aggiunto Napolitano -, pur introducendosi disposizioni volte a evitare eccessi estremi di frammentazione nella rappresentanza dell'Italia all'Assemblea di Strasburgo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -