Berlusconi a Napolitano: "reazione esagerata"

Berlusconi a Napolitano: "reazione esagerata"

Berlusconi a Napolitano: "reazione esagerata"

Una reazione esagerata. Così il presidente del consiglio Silvio Berlusconi giudica la risposta che il Quirinale ha dato ad un'intervista rilasciata a "Il Giornale" in cui il deputato del Pdl Maurizio Bianconi accusa Napolitano di voler in qualche modo "tradire" la Costituzione pensando ad un governo tecnico. Parole che hanno scatenato una dura reazione di Napolitano, che Berlusconi giudica eccessiva. Un giudizio che arriva da Porto Rotondo, dove il premier è in vacanza.

 

Il premier sentendosi telefonicamente con i suoi ribadisce la stima nel capo dello Stato ma fa anche sapere di non aver gradito un attacco così furioso del Quirinale. Poi assicura, nel bagno di folla che lo ha accolto all'uscita da un ristorante di Porto Rotondo, di aver lavorato molto sul programma che sarà a breve presentato ai gruppi di Camera e Senato.

 

Nel frattempo i 'pompieri istituzionali', capeggiati dal sottosegretario tuttofare, Gianni Letta, hanno avviato i contatti con il Quirinale per precisare la posizione del Pdl e del Governo e mettere le mani avanti a proposito di scontri istituzionali che, viene assicurato, nessuno vuole.  

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di ReArtù
    ReArtù

    E' evidente che questa Costituzione a Silvio non gli va proprio giù e, come a lui, ai suoi accoliti. Non vorrei errare, ma la costituzione prevede che, in caso di sfiducia del governo, il capo dello stato debba valutare se esiste una possibilità di una nuova maggioranza che possa dar vita a un nuovo governo. Le volontà degli elettori che hanno partecipato a una precedente coalizione chiederanno conto al loro partito di un eventuale cambiamento. Alla luce di ciò mi pare che le dichiarazioni del Presidente Napolitano siano più che mai appropriate. Il fatto di continuare a pretendere nuove elezioni a tutti i costi non è costituzionalmente corretto. Se a lor signori non sta bene, o che provano a cambiare la Costituzione a loro immagine e somiglianza (ci provino...) oppure possono espatriare nel Bozuana (non so neanche se esiste)

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -