Berlusconi: "Al primo incidente si va al voto"

Berlusconi: "Al primo incidente si va al voto"

Berlusconi: "Al primo incidente si va al voto"

Suona come una minaccia l'affermazione del premier Silvio Berlusconi, che, al ricevimento con i senatori del Pdl, avverte: "La via è stretta, al primo incidente si va al voto". Ovviamente si parla di Fini e dei suoi nuovi gruppi parlamentari, mettendo in chiaro le regole per una corretta convivenza: "Voteranno all'interno del programma della maggioranza" perchè "fanno parte del governo e non lo faranno cadere", assicura il premier, che non definisce date per la mozione di sfiducia contro il sottosegretario Caliendo.

 

Ma per il presidente del Consiglio Fini non dovrebbe avere interesse a tornare alle urne, avendo solo "1,5%" dei consensi". La preoccupazione di Berlusconi si rivolge nuovamente all'"architettura dello Stato che non ci lascia tranquilli", ribadendo la priorità delle riforme istituzionali. Poi il premier conclude: "lavorerò durante le vacanze per il rinnovo del partito e sui temi della campagna elettorale da qui a tre anni, se non servirà prima"

 

 

 

 

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Mat02
    Mat02

    Domani cade il governo i futurlo e liberta voterà la mozione di sfiducia e allora via berlusconi dalle palle!!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -