Berlusconi attacca il Quirinale: ''Blocca le nostre leggi''

Berlusconi attacca il Quirinale: ''Blocca le nostre leggi''

Berlusconi attacca il Quirinale: ''Blocca le nostre leggi''

ROMA - Affondo del premier Silvio Berlusconi al Quirinale. "Se una legge non piace al capo dello Stato e al suo staff, quella legge torna alla Camera e al Senato - ha lamentato il Cavaliere parlando a Milano ad un convegno della Confcommercio -. Se invece non piace alla Corte costituzionale, la respinge". Il presidente del Consiglio ha attaccato anche la magistratura: "certi giudici" se non sono d'accordo con una legge la fanno abrogare dalla Consulta.

 

Per questo, ha aggiunto il Cavaliere, "serve una riforma" costituzionale che finora "non siamo riusciti a fare perché nemmeno all'interno della nostra maggioranza eravamo riusciti a trovare l'accordo". Dopo il Colle non ha risparmiato critiche al Parlamento: "'Lavorano al massimo 50 persone tutti gli altri stanno li', fanno pettegolezzo e poi seguono ciò che dice il capogruppo".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine lo sfogo: "Ne ho piene le scatole e non vedo l'ora di tornare a fare il cittadino privato. Ma se vado via anche il 51% degli italiani che mi stima penserebbe che ho disertato". "Non posso lasciare - ha aggiunto - perché altrimenti avrei il giudizio negativo del 100% degli italiani".

Commenti (5)

  • Avatar anonimo di machecalzevuoi
    machecalzevuoi

    Il signor Berlusconi, che tiene tanto in considerazione gli Stati Uniti, potrebbe e dovrebbe aggiornarsi sulla politica Americana. La costituzione Americana, come la nostra, ha e rispetta 3 Poteri: Legislativo, Giudiziario ed Esecutivo. E' una questione di bilanci: ogni Potere rispetta e controlla gli altri senza pregiudizi e in assoluta liberta'. Il Presidente e' soggetto, come qualsiasi cittadino ai dettami delle leggi e risponde delle sue azioni di fronte ai magistrati o al Congresso. Quanti sono i Membri del Parlamento che, avendo abusato della loro posizione, si sono opportunamente ritirati nonostante fossero stati eletti da maggioranze solidali nei loro distretti? I media sono a disposizione di tutti e criticano sia la sinistra che la destra. Il Presidente rispetta ed e' rispettato perche' agisce nell'interesse del Paese non nel proprio. Aspettiamo, con ansia, di vedere il Sig. Berlusconi presentarsi e rispondere, al cospetto dei giudici, alle questioni che gli saranno poste dai Pubblici Ministeri in aula. Il rispetto non si compra, lo si acquisisce con il modo d'agire.

  • Avatar anonimo di franco99
    franco99

    Signor presidente del consiglio, Io faccio parte del 51% che l'ha votato e, MEA CULPA, ho convinto altri a farlo; oggi! sono costretto a nascondermi...mi faccia un favore...SI DIMETTA!!! non penserò che abbia disertato..anzi!!! le prometto che nessuno lo cercherà! festeggeremo il 17 Marzo, così per risparmiare,faremo un tutt'uno l'Unità d'Italia e la festa della liberazione.

  • Avatar anonimo di michele caltanissetta
    michele caltanissetta

    mi chiedo e lo chiedo principalmente a ki con tanta tenacia e convinzione sostiene il nostro Presidente del Consiglio ma come può un "uomo delle istituzione" usare il linguaggio di ki si è messo in testa di demolire la democrazia. il cavaliere ha solo un sogno di essere il tutto: giudice unico (specie di se stesso), capo dello stato, del consiglio. via questi delinquenti comunisti (a proposito non sono comunista o ex comunista ma sono approdato a questa sinistra che con tutte le sue pecche non ha niente a ke vedere con il vecchio PC) di giudici di capi di stato di csm consulta, insomma un bel Putin (come vedete sono buono non lo ho paragonato ne al caro amico Gheddafi o alla buonanima del Duce) di casa nostra ke modifica la costituzione per potere ricandidarsi, che arresta ed uccide giornaloisti scomodi, che arresta gli industriali scomodi per arraffarsi le loro sostanze e ke infine condivide la passione del bunga, bunga e del lettone. ma caro presidenti siamo si un addoirmentati ma nel nostro dna ci sono le cinque giornate, i vespri, i balilla (quello del risorgimento non quelli del Duce) ecc. ecc. ed in fine che gli piaccia o no quelli (piaccia o no a Bossi, Calderoli e xkè sotto, sotto anke al Cavaliere) del Risorgimento e della RESISTENZA.

  • Avatar anonimo di cosimo m.
    cosimo m.

    Caro Berlusconi, sarebbe il caso di mollare, giusto? ... dov'è la riforma liberale promessa fin dal '92? ... se decidi di essere magnanimo con le Tue conigliette, allora assumile a mediaset: evita di scaricare sui cittadini il caro costo dei tuoi sollazzi! ... i vari complotti del mondo politico e giudiziario di cui lamenti di essere vittima sono solo tue fantasie.... prova ne è che sei ancora lì a fare il Presidente!! Abbi il buon cuore di liberarci della tua ingombrante quanto inutile presenza: dimettiti, fallo ora... che tanto nonostante i processi nei quali sei imputato, anche se risulterai colpevole (ma ne dubito, in quanto sarai capacissimo di modificare la legge adatta ad impedirlo) alla tua età il carcere non lo vedi proprio!!! potrai dare libero sfogo alla tua sessualità incontinente senza più vincoli né ricatti... non è poco, no?! Siamo stufi!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Avatar anonimo di mario m.
    mario m.

    Caro Silvio, smettila di prendere per il c..o noi italiani, abbi rispetto per i giudici, Corte Costituzionale e per il Capo dello Stato. Nessun Governo prima di te ha invocato leggi per non affrontare i propri processi. Il tuo comportamento ha portato gli italiani ad odiarci l'uno contro l'altro, sei un seminatore di odio, altro che partito dell'amore il tuo partito è il partito delle impunità. Ma un giorno dovrai rendere conto se non a noi al giudizio di Dio ma ho dei dubbi che tu sia un credente. Vattene via, lascia che altri del centro destra assumano la Presidenza del Consiglio tu non sei degno

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -