Berlusconi attacca Prodi: ''Noi lavoravamo per l'Italia, loro no''

Berlusconi attacca Prodi: ''Noi lavoravamo per l'Italia, loro no''

ROMA - "Il mio governo lavorava per l'Italia, Prodi e i suoi utilizzano i soldi pubblici per accrescere il predominio dello Stato e la distribuzione clientelare delle risorse”. Lo ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, parlando della situazione dei conti pubblici italiani e dalla diminuzione del fabbisogno.


“Il centrodestra ha lasciato un'eredita' coi fiocchi all'Italia e agli italiani”, ha aggiunto Berlusconi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L'economia e' in ripresa dal 2005 – conclude l’ex premier -, i conti sono in ordine, come dimostra il dimezzamento del fabbisorno statale registrato dal Tesoro sul 2006".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -