Berlusconi chiama Napolitano. "Vogliono eliminarmi con la violenza"

Berlusconi chiama Napolitano. "Vogliono eliminarmi con la violenza"

Berlusconi chiama Napolitano. "Vogliono eliminarmi con la violenza"

Silvio Berlusconi cerca di tranquillizzare il Quirinale, evidentemente preoccupato per la deriva che sta prendendo il caso Ruby e per la vasta eco internazionale. Lo riferisce il Corriere della Sera, spiegando che la chiamata è partita poco prima dell'ora di pranzo direttamente da Arcore verso il Colle. Una conversazione sulla quale non emergono dettagli, ma quel che è certo è che il premier ha tentato di spiegare tutta la propria estraneità rispetto al quadro che sta emergendo.

 

Quella di lunedì è stata una giornata quasi completamente dedicata ad approfondire le questioni legali connesse alla vicenda assieme ai proprio avvocati, mentre tra gli incontri della giornata c'è stato anche quello con Michela Vittoria Brambilla, ministro del Turismo e fedelissima del premier. In serata ha incontrato alcuni imprenditori, confermando una consuetudine da quando è entrato in politica, quella di incontrare personalità del mondo produttivo davanti a qualche buon piatto servito dalla sua cucina.

 

Berlusconi, nei colloqui riservati che vengono riferiti in parte dalle cronache politiche sui quotidiani di oggi, si sente accerchiato e vittima di un'azione tesa a farlo fuori con la "violenza" dallo scenario politico italiano e internazionale. 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di luciano54
    luciano54

    Il nostro parla in tv alla nazione , parla col Presidente per tranquillizzarlo, parla con chiunque stia ad ascoltarlo. Non parla ai magistrati perchè oltre che ascoltarlo avrebbero l'ardire di fargli anche delle domande, ma quando mai?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -