Berlusconi contro Annozero: "Certe trasmissioni sono micidiali''

Berlusconi contro Annozero: "Certe trasmissioni sono micidiali''

Berlusconi contro Annozero: "Certe trasmissioni sono micidiali''

ROMA - Silvio Berlusconi all'attacco di "Annozero". Per il presidente del Consiglio una delle cause per cui il centrodestra ha perso le elezioni amministrative è stata la serie di "trasmissioni micidiali che hanno dato una visione distorta della realtà di Milano e delle città in cui si votava". "Ci impegneremo in Parlamento affinché questo non possa più accadere", ha continuato. "Abbiamo pagato dazio perché siamo al governo", proseguendo nell'analisi del voto.

 

Poi c'è la crisi economica, anche se "c'è del miracoloso nell'aver tenuto i conti in ordine senza introdurre misure punitive verso i cittadini" e per questo "meriteremmo un monumento". E ci sono anche anche le "polemiche interne al partito", la secessione di Fli, la guerra all'evasione "che non ci ha attirato simpatie". Ma soprattutto "c'è una tenaglia mediatica contro di me", afferma Berlusconi.

 

"Ho visto dei servizi micidiali - ha continuato - uno di Annozero me lo hanno fatto vedere in cassetta: è chiaro che chi non avesse equilibrio critico vedendo quel servizio non avrebbe mai potuto votare per noi a Milano". Una situazione intollerabile per il premier: "Ci impegneremo parlamentarmente perché ciò non si ripeta più".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quindi ha guardato al futuro del Pdl: "E' un grande partito, siamo ancora determinanti. Abbiamo  sondaggi di oggi che ci danno ancora quattro punti di distacco nei confronti del Pd".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -