Berlusconi contro la manifestazione delle donne: ''Una grande vergogna''

Berlusconi contro la manifestazione delle donne: ''Una grande vergogna''

Berlusconi contro la manifestazione delle donne: ''Una grande vergogna''

ROMA - Quella delle donne "è stata una mobilitazione faziosa. E' davvero una grande vergogna". E' quanto ha affermato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, intervenendo lunedì mattina a "La telefonata" di Maurizio Belpietro a Canale 5. Per il Cavaliere si è trattato di "un pretesto per sostenere il teorema giudiziario. Ho visto la consueta mobilitazione faziosa da parte della sinistra che non riesce a vincere". Berlusconi ha poi parlato del suo rapporto col gentil sesso.

 

"Nei loro confronti mi sono sempre comportato con grande attenzione e con grande rispetto, nelle mie aziende e nel governo - ha evidenziato -. Sono davvero convinto cha abbiano una marcia in più. Le donne sono sempre state più brave a scuola sono più intelligenti e più preparate, più responsabili e arrivano alla soluzione dei problemi senza tanti ghirigori". Berlusconi ha quindi aggiunto di cercare "sempre di fare in modo che ogni donna si senta speciale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto al caso Ruby, "la procura di Milano e i media hanno calpestato la dignità delle mie ospiti esponendole al pubblico ludibrio senza alcuna ragione e alcun riguardo calpestandone la dignità. È davvero una grande vergogna".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Dalladario
    Dalladario

    Una grande allegra manifestazione vilipesa e offesa da un uomo che non si rende più conto di aver oltrepassato ormai da molto tempo il comune senso del ridicolo : patetico e ormai totalmente inadatto a governare una grande nazione come l' Italia , prima torna a casa meglio è per tutti , in tutti questi anni ha combinato poco o nulla( se non favorire cricche varie di interessati amici e conoscenti) ma se continua a governare sarà sempre peggio , da mesi il parlamento non lavora , ma si lavora tantissimo , ministri compresi ai suoi casi personali : ma cosa abbiamo fatto per meritare tutto questo ?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -