Berlusconi deluso da Veltroni: ''E' suddito delle frange giustizialiste''

Berlusconi deluso da Veltroni: ''E' suddito delle frange giustizialiste''

Berlusconi deluso da Veltroni: ''E' suddito delle frange giustizialiste''

ROMA - Silvio Berlusconi deluso dal Partito democratico e dal suo leader, Walter Veltroni. ''E' suddito delle frange giustizialiste'', ha dichiarato il Cavaliere in una intervista al settimanale 'Tempi'. ''Avevo sperato davvero che la gestione Veltroni significasse l'apertura di una stagione nuova della politica italiana -ha premesso il presidente del Consiglio -. Invece, la sudditanza psicologica e politica del Pd verso le frange giustizialiste e' sconcertante''.

 

"Credo che altrettanto delusi siano molti dei suoi sostenitori - ha proseguito -. Ecco, forse l'unica cosa è di aver dato troppo credito alla speranza di dialogo e a questa speranza non ho voluto rinunciare sino all'ultimo. Peccato, per la sinistra e per la democrazia italiana", ha aggiunto.

 

GIUSTIZIA - ''Quanto alla giustizia, si tratta di mettere in pratica molte delle idee di Giovanni Falcone: separazione dell'ordine degli avvocati dell'accusa dall'ordine dei magistrati, indirizzo dell'azione penale superando l'attuale ipocrisia della finta obbligatorieta', criteri meritocratici nella valutazione del lavoro dei magistrati", ha dichiarato Berlusconi parlando della futura riforma della giustizia.

 

ABORTO - "Credo sia dovere di tutti, per venire al concreto, agire perche' la legge 194 sia applicata anche e soprattutto nelle parti orientate all'aiuto alla vita, finora trascurate", ha sottolineato il premier. "Ogni aborto è una tragedia, una vita che si perde, una sconfitta per la società".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -