Berlusconi diserta i magistrati, impegni a Bruxelles: "Non scappo"

Berlusconi diserta i magistrati, impegni a Bruxelles: "Non scappo"

Berlusconi diserta i magistrati, impegni a Bruxelles: "Non scappo"

Silvio Berlusconi non potrà presentarsi oggi dai magistrati che indagano sul caso Tarantini, poiché sarà impegnato a Bruxelles in alcune riunioni a livello europeo. Lo ha comunicato lui stesso, specificando che non si tratta di un tentativo di scappare dalla giustizia ma semplicemente l'adempimento degli obblighi e dei compiti che spettano ad un presidente del consiglio in una situazione di crisi economica come quella attuale.

 

Intervenendo telefonicamente alla trasmissione Mediaset "Mattino 5", il premier ha spiegato che  "ho ritenuto di andare a Bruxelles e Strasburgo per spiegare, carte alla mano, la manovra e l'assoluta volontà del governo di raggiungere il pareggio di bilancio".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Comunque sul caso specifico dell'inchiesta, Berlusconi si è detto tranquillo, perchè  "non credo sia un reato aiutare una famiglia con figli piccoli, con un'altra famiglia a carico, passata dall'agiatezza alla miseria", 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -