Berlusconi è tornato in Italia: ''Sono stato sottoposto ad un 'tagliando di controllo'''

Berlusconi è tornato in Italia: ''Sono stato sottoposto ad un 'tagliando di controllo'''

MILANO – Silvio Berlusconi è tornato in Italia dopo aver trascorso cinque giorni all’ospedale di Cleveland dove gli è stato inserito un pacemaker cardiaco.

Il Cavaliere ringrazia tutti coloro che gli hanno mandato un augurio di pronta guarigione. Ora trascorrerà qualche giorno di riposo nella propria villa di Arcore dove passerà con i familiari le festività natalizie. Il leader di Forza Italia, però, promette:
"Nel 2007 ci aspettano grandi battaglie liberali da fare"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Berlusconi è intervenuto anche telefonicamente al Tg1, Tg2 e Tg5 ammettendo di aver ‘’esagerato, soprattutto negli ultimi tempi’’ in quanto non ‘’saputo dire no a tutti i club di Forza Italia e ai Circoli della libertà’’ che gli chiedevano di andare da loro la sera.

L’ex presidente del Consiglio confessa di aver ‘’avuto un po’ di presunzione’’ sulla sue ‘’capacità di continuare in un trend lavorativo così impegnativo’’

Berlusconi tranquillizza tutti: ‘’Ora, dopo questo piccolo intervento, una specie di “tagliando”, mi sento bene e spero di poter essere ancora utile al mio Paese e ai miei concittadini e di poter operare soprattutto per chi è più debole e per chi ha più bisogno’’.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -