Berlusconi esausto: "Ora rivoluzionerò il partito"

Berlusconi esausto: "Ora rivoluzionerò il partito"

Berlusconi esausto: "Ora rivoluzionerò il partito"

Il Popolo della Libertà verrà rivoluzionato: è la campagna d'estate del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, stressato dalle tensioni interne al suo partito e dunque convinto a fare non piazza pulita ma quasi, anche per arginare l'ascesa dei 'finiani', che stanno sempre più guadagnando spazi all'interno e all'esterno del Pdl. E allora occorre intervenire, con decisione e fermezza, per evitare con continuino "a gettare fango su di noi".

 

"Con questo attacco sulla legalità, che non a caso avviene in coincidenza con giornali e procure, questi mirano proprio a distruggermi", avrebbe detto Berlusconi secondo quanto riportato da Francesco Bei su Repubblica.it, che rivela anche uno sfogo di un paio di sere fa a cena da amici in centro a Roma.

 

"Mi si accusa di una cosa abominevole come una strage! - avrebbe detto Berlusconi riferendosi al deputato finiano Fabio Granata - Proprio a me, che non ho mai in tutta la mia vita fatto male a una persona... ma a quale mente malata può venire in mente una follia simile?".

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di stefano
    stefano

    Prima di disfarsi dei finiani Berlusconi farebbe meglio a disfarsi dei faccendieri...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -