Berlusconi: irresponsabile andare alle elezioni

Berlusconi: irresponsabile andare alle elezioni

Berlusconi: irresponsabile andare alle elezioni

ROMA - In un momento di crisi economica e monetaria internazione "sarebbe irresponsabile andare alle elezioni". Lo avrebbe affermato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nel corso di un incontro con le parti sociali che ha tenuto giovedì a palazzo Chigi. Il premier, secondo quanto riferisce uno dei partecipanti al vertice Pdl che si è svolto a Palazzo Grazioli, avrebbe detto che avrà la fiducia. Il governo, ha aggiunto, continuerà a lavorare sui cinque punti programmatici.

 

A quanto pare martedì ci sarà il varo del Piano per il Sud e martedì, la presentazione al consiglio dei ministri della riforma della giustizia. "Contiamo il 14 di avere la fiducia a Camera e Senato - ha ribadito Berlusconi -. Altrimenti ci recheremo al Colle per chiedere nuovo elezioni". "Berlusconi vuole lavorare perchè non si vada ad elezioni anticipate", ha confermato il coordinatore del Pdl e ministro della Difesa, Ignazio La Russa.

 

Mentre il ministro degli Esteri Franco Frattini si spinge a fare la conta dei numeri: "Contiamo di avere non una maggioranza minima, ma di andare oltre i 316 voti. Sappiamo che ci sono dubbi crescenti anche nell'opposizione e confidiamo in qualche scelta politica di non votare". La riunione dell'ufficio di presidenza è stata riaggiornata a martedì prossimo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -