Berlusconi non dialoga con l'opposizione? Bossi: "Ci penso io"

Berlusconi non dialoga con l'opposizione? Bossi: "Ci penso io"

Berlusconi non dialoga con l'opposizione? Bossi: "Ci penso io"

Berlusconi non dialoga sul tema della Giustizia? Ci pensa Umberto Bossi ad aprire la porta all'opposizione sulla questione delle riforme. E sfodera una saggezza inedita quando afferma che "Non puoi cambiare una cosa come la giustizia con una sola parte politica". Insomma una riforma che "non può essere fatta a colpi di maggioranza" e dunque occorre "coinvolgere anche l'opposizione". Bossi fa capire anche di non condividere la linea del premier e di voler "cucire e ricurire".

 

In una intervista a ‘Repubblica', il senatur osserva anche come il binario del federalismo si sia fermato per ora in un binario morto. "Bisogna prenderne atto: in questo momento il federalismo è fermo - dice -. Si è fermato in commissione al Senato, dove comunque noi contiamo di concludere i lavori entro la metà di gennaio per poi passare all'aula, perché Berlusconi ha sparato sulla sinistra". 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed è proprio dal federalismo che la Lega vuole riallacciare i nodi del dialogo. "Un passo alla volta, e vedrete che dopo la pausa delle feste di Natale il testo sul federalismo arriverà in aula. E sarà un testo condiviso". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -