Berlusconi respinge la sfiducia con tre voti di margine

Berlusconi respinge la sfiducia con tre voti di margine

Berlusconi respinge la sfiducia con tre voti di margine

Il governo ce l'ha fatta. Con tre voti di maggioranza Silvio Berlusconi ha respinto il voto di sfiducia nei suoi confronti presentato dalle opposizioni. 314 sono stati i voti a sostegno del premier, 311 quelli contrari, 2 gli astenuti. Un esito non scontato, reso possibile da alcune defezioni in vari gruppi parlamentari, tra cui Italia dei Valori e Futuro e Libertà. Mentre si votava alla Camera, fuori, per le vie di Roma, migliaia di studenti manifestavano il proprio dissenso, arrivando anche a gesti eclatanti davanti alle sedi istituzionali.

 

A favore del governo ha votato anche Calearo, ex deputato del Partito Democratico, mentre Silvano Moffa, deputato finiano, non ha partecipato al voto. Durante il voto alla Camera non sono mancati momenti di tensione.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -