Berlusconi: ''Fini e la magistratura non sono riusciti nel ribaltone''

Berlusconi: ''Fini e la magistratura non sono riusciti nel ribaltone''

Berlusconi: ''Fini e la magistratura non sono riusciti nel ribaltone''

ROMA - Incassata la fiducia alla Camera sul processo breve, Silvio Berlusconi sprizza ottimismo e torna ad attaccare l'ex alleato Gianfranco Fini e la magistratura: "Hanno provato il ribaltone e non ci sono riusciti, la maggioranza ha tenuto alla grande e ora ci allarghiamo ancor di più". E venerdì ha dato inizio alla seconda tranche del rimpasto di governo annunciando la nomina di Nello Musumeci (La Destra) come nuovo sottosegretario al Lavoro

 

Nel frattempo contiene a tener banco il ‘dopo Berlusconi' dopo le indiscrezioni rilanciate dal 'Wall Street Journal' che parlavano del Guardasigilli Angelino Alfano come successore del Cavaliere. "Non ho dubbi che Berlusconi sarà ancora il leader del centrodestra altrimenti il Pdl non esisterà più", ha affermato il ministro della Cultura, Giancarlo Galan. Per Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Pdl alla Camera: "Berlusconi probabilmente rimarrà in campo nel 2013".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -