Berlusconi: ''La maggioranza è forte e coesa''

Berlusconi: ''La maggioranza è forte e coesa''

Berlusconi: ''La maggioranza è forte e coesa''

MILANO - Silvio Berlusconi, prima di esser aggredito a piazza del Duomo, a Milano, ha aperto la campagna di tesseramento del Pdl che ha per obiettivo, ha affermato il premier, quello di raggiungere un milione di adesioni. Il Cavaliere ha evidenziato come "la maggioranza è forte e coesa". "Siamo - ha insistito - un partito assolutamente democratico e dobbiamo continuare a esserlo. Siamo una forza politica democratica, non un partito in cui decide una oligarchia".

 

Bossi. ha aggiunto, è "un alleato leale a cui siamo legati da amicizia e affetto. Dobbiamo essere sereni e sicuri". "L'Udc ora sta un po' di là e un po' di qua: noi speriamo che venga di qua, ma se sta di là non piangeremo di certo per questo", ha sottolineato il premier parlando delle recenti prese di posizione di Pier Ferdinando Casini.

 

Berlusconi ha poi parlato degli attacchi subiti dall'opposizione. "Non credo di esser un mostro, non solo perché sono bello ma anche perché sono un bon fjol". "Il mio gradimento personale è al 63% - ha evidenziato - quello del Pdl al 40% e vogliamo arrivare oltre il 50% e gli ultimi sondaggi indicano che il gradimento verso il governo tra i cittadini è al 55%. Andiamo avanti sereni e sicuri".

 

Parlando della magistratura, Berlusconi ha ribadito: "non si possono accettare che ci siano dei giudici politicizzati che intervengono sull'azione del Parlamento, sull'iter delle leggi". Non si può accettare "che giudici politicizzati possano intervenire sul Parlamento cercando di influenzarne le decisioni" durante l'iter delle leggi o facendo "ricorso ad una corte", cioé quella Costituzionale composta da uomini che "provengono dalla sinistra". "Questi non sono attacchi - ha sottolineato - ma una fotografia di una situazione preoccupante".

 

Berlusconi ha poi rivendicato i successi del Governo nella lotta alla mafia: "Questo governo sta conducendo una lotta senza quartiere alla mafia e alla criminalità organizzata. Questa è l'antimafia dei fatti contro la loro antimafia - ha detto riferendosi alla sinistra - della calunnia e delle menzogne". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -