Berlusconi: ''Nessun calciomercato''

Berlusconi: ''Nessun calciomercato''

Berlusconi: ''Nessun calciomercato''

ROMA - Silvio Berlusconi non ha in mente di fare un "predellino due". L'età, ha spiegato il Cavaliere, "mi induce ad essere molto cauto con i gradini". Il progetto del Cavaliere è quello di "riunificare i veri moderati in un unico grande movimento politico, ovviamente senza quei pasdaran che si schierano con Di Pietro". Quanto alla fiducia ottenuta il 14 dicembre scorsa, il presidente del Consiglio ha evidenziato come non ci sia stato "alcun calciomercato".

 

"Non c'è stata nessuna offerta di nulla - ha evidenziato -. Non ho offerto nessun posto di governo né contropartite".  Il presidente del Consiglio ha poi dedicato una parte delle sue considerazioni all'Udc: "aveva una grande occasione per dare un sostegno alla maggioranza e per senso di responsabilità. All'inizio non poteva chiedere nulla ma più avanti poteva intervenire con una presenza nel governo", ha spiegato il premier.

 

Per Berlusconi, comunque, "è normale che i moderati che non ritengano di voler aderire" ad un "convoglio con guida Bocchino e Granata con destinazione sinistra, restino ancorati ai loro principi, valori e lealtà nei confronti degli elettori". Quindi non è stato fatto nessun calciomercato, ha ribadito il premier, "ma abbiamo fatto solo discorsi di buonsenso".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -