Berlusconi: ''Non penso al Quirinale, ma a governare''

Berlusconi: ''Non penso al Quirinale, ma a governare''

Berlusconi: ''Non penso al Quirinale, ma a governare''

ROMA - "Non penso ad andare al Quirinale, ma a governare e ad impedire che la sinistra possa ritornare al governo perchè conosciamo ciò che ha fatto negli anni". E' l'affondo del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un'intervista rilasciata al Gr1. Secondo il Cavaliere, la sinistra reintrodurrebbe l'Ici sulla prima casa, metterebbe un'imposta sui beni delle famiglie italiane e l'aumento dal 12,50 al 25% delle imposte su Bot e Cct.

 

"Garantisco - ha ribadito Berlusconi - che fin quando la nostra parte politica avrà responsabilità di governo non ci sarà nessuna imposta patrimoniale". Inoltre, ha aggiunto il premier, la sinistra sarebbe favorevole a intercettazioni "a go go" e "spalancherebbe le porte agli immigrati" per dare loro "la possibilità di votare dopo cinque anni e alterare gli equilibri e la bilancia elettorale che dal 1946 a oggi è stata sempre favorevole ai moderati e al centrodestra".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -