Berlusconi: ''Sì alle larghe intese''

Berlusconi: ''Sì alle larghe intese''

“La scelta spetta a loro”. Silvio Berlusconi in un'intervista rilasciata al settimanale 'Tempi' è intervenuto sulla decisione che prenderà l'Udc in vista delle elezioni. "Come noi – ha spiegato il Cavaliere - fanno parte della famiglia del Ppe, così come l'Udeur, che potrebbe rientrare nello schieramento moderato. La gente è stanca di divisioni e giochetti politici". Berlusconi ha anche confermato la disponibilità a trovare larghe intese su riforme e cariche istituzionali

SI’ ALLE LARGHE INTESE - Berlusconi ha sottolineato la sua volontà di dialogo con l'opposizione anche nel caso in cui gli elettori dessero al centrodestra una schiacciante maggioranza alla Camera e una robusta maggioranza al Senato. "E' una disponibilità che abbiamo manifestato già prima della crisi – ha dichiarato il leader di Forza Italia -. La rinnoviamo per il futuro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PROGRAMMA PRIMA DEL VOTO - Riduzione delle tasse, abolizione dell'Ici, infrastrutture, emergenza rifiuti in Campania e federalismo fiscale. Sono tra i principali punti di un “programma costituito da punti chiari e concretissimi” che Berlusconi ha in mente qualora il centrodestra vincesse alle prossime elezioni in programma il 13 ed il 14 aprile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -