Bersani: ''Opposizioni siano unite''

Bersani: ''Opposizioni siano unite''

Bersani: ''Opposizioni siano unite''

ROMA - Pierluigi Bersani chiama a raccolta le opposizioni: "Le tensioni nella maggioranza in futuro sono certe, gli esiti imprevedibili", ha affermato. "Le forze di opposizione non possono sottovalutare i rischi che Berlusconi per un verso e la Lega per l'altro possono dare per accelerare una situazione che non riescono ad affrontare - ha chiosato il segretario del Partito Democratico -. Per le forze di opposizione serve una responsabilità nuova".

 

"Serve un impegno più forte - ha sostenuto Berlusconi - a discutere e concertare l'azione parlamentare e un lavoro per stringere i contenuti dell'alternativa". Per "accelerare" il confronto con le opposizioni, il leader Pd continuerà "colloqui e verifiche" con le altre forze di opposizione dentro e fuori il Parlamento. "Siamo di fronte ad una situazione estremamente confusa - ha detto Bersani -. Il paese, pieno di problemi, assiste attonito a lacerazioni molto profonde nella maggioranza che in un colpo solo ha distrutto tutta la retorica berlusconiana dei cieli azzurri e dei mondi felici".

 

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini "con i suoi ha sostenuto e votato tutte le decisioni di questo e degli altri governi del centrodestra ma ora propone con nettezza un'altra piattaforma: nella politica economica, nei rischi di deriva plebiscitaria, nel tema dell'unità del paese". Temi, ha ribadito il leader del Pd, "assolutamente veri e assolutamente irrisolvibili nel Pdl e nella maggioranza dove Fini si trova".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -