Bertinoro, elezioni. Zaccarelli si è presentato a San Pietro in Guardiano

Bertinoro, elezioni. Zaccarelli si è presentato a San Pietro in Guardiano

BERTINORO - Giovedì sera il candidato sindaco Nevio Zaccarelli e la sua squadra di candidati consiglieri, si sono presentati ai residenti della frazione di San Pietro in Guardiano. "Sono felice di iniziare questo giro di incontri proprio da qui - ha evidenziato Zaccarelli- infatti anche 5 anni fa l'avventura è partita da questo luogo e spero che sia di buon auspicio". Un appuntamento che fa seguito a quello della sera precedente a Santa Maria Nuova, dove tra circa un centinaio di persone il candidato sindaco si è presentato assieme al segretario territoriale del Partito Democratico forlivese, Marco Di Maio, e Tiziano Alessandrini (consigliere regionale) e Guglielmo Russo (vice presidente della Provincia).

 

Intanto continua la campagna elettorale di Nevio Zaccarelli, candidato sindaco di Bertinoro per la lista Insieme per Bertinoro (sostenuto anche da Idv, Verdi, Sel e Psi). Questa volta sarà, insieme i candidati al consiglio comunale, lunedì 2 maggio, alle 21, al ristorante Pasquina, in località Bracciano di Bertinoro, per incontrare i cittadini. Tutte le informazioni su programma e lista su www.neviozaccarelli.it

 

Il candidato sindaco ha illustrato nel corso della serata di San Pietro in Guardiano, di fronte ad un folto pubblico, la composizione della coalizione stretta intorno alla lista Insieme per Bertinoro, le proposte che si vogliono mettere in campo e quelle più importanti che sono state realizzate negli ultimi cinque anni e ha anche presentato i candidati alla carica di consigliere comunale. "Questa lista, composta da Partito democratico, Sinistra ecologia e libertà, Italia dei valori, Socialisti e Verdi, è unita da obiettivi comuni - ha spiegato Zaccarelli- non abbiamo ragionato di posti da assegnare ma su priorità per il territorio, siamo uniti dal desiderio di fare, di crescere, di migliorare e non dalla volontà di porci contro qualcuno. I prossimi anni non saranno facili, avremo sfide importanti davanti a noi".

 

Avviare gli incontri di presentazione proprio da San Pietro in Guardiano, segna anche la chiara volontà di proseguire con l'impegno di rendere più coeso il territorio comunale composto da ben 13 frazioni, intervenire capillarmente sulle problematiche di ogni porzione del Comune senza dimenticare nessuno. A tal proposito si è ricordato proprio come nella vicina Santa Maria Nuova, in un periodo in cui non è affatto scontato investire in cultura, l'attuale amministrazione ha deciso di aprire una biblioteca ed una sede decentrata della Scuola Musicale Dante Alighieri. Per Zaccarelli fondamentale per amministrare ponendosi obiettivi alti e per superare la crisi economica e le scarsità di risorse degli enti locali, sarà collaborare con i comuni limitrofi. "Per operare con efficacia, d'ora in poi, i comuni si dovranno mettere insieme e lavorare in un unico senso, senza litigare e senza egoismi locali. Dobbiamo fare questo salto di qualità. Noi ci vogliamo provare. Per vincere le sfide future e fare capire alla gente che abbiamo un progetto possiamo solo lavorare insieme altrimenti il lavoro di un Comune si può solo limitare alla gestione delle piccole cose".

 

Nel corso dell'incontro si sono anche presentati i candidati in consiglio, ed in particolare i tre che provengono territorialmente proprio dalla zona di Santa Maria Nuova e San Pietro in Guardiano che sono: Angelo Benini, Filippo Scogli e Mattia Zanfanti.

 

 

Gli altri candidati sono: Filippo Bucci, Gabriele Fratto, Claudia La penna, Samanta Paolucci, Federica Pieraccini, Tommaso Sarti, Mauro Sirri, Arturo Zaccarini e Davide Zambelli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -