Bin Laden attacca la Francia: ''Ingiusto impedire il velo''

Bin Laden attacca la Francia: ''Ingiusto impedire il velo''

Bin Laden attacca la Francia: ''Ingiusto impedire il velo''

ROMA - Torna a farsi sentire Osama Bin Laden. Il leader di Al Qaeda ha minacciato la Francia, facendo riferimento è alla legge che vieta alle donne islamiche di indossare il velo integrale in pubblico, approvata dal Parlamento francese. "La vostra ingiustizia è che pensate di avere il diritto di impedire alle nostre donne di mettere il velo", ha accusato lo sceicco del terrore, in un audio diffuso dalla Tv araba Al-Jazeera, chiedendo a Parigi di ritirarsi dall'Afganistan.

 

Per Bin Laden questa è per la Francia "l'unica maniera per conservare la vostra sicurezza". "Non potete essere complici dell'occupazione dei nostri paesi e dell'uccisione delle nostre donne e dei nostri bambini e poi chiedere di vivere in pace e sicurezza". "E' tempo che sia messa fine all'occupazione diretta e indiretta", ha affermato il capo di Al-Qaeda.

 

La Francia, ha continuato, deve "trarre la lezione dagli Usa che sono sull'orlo di un fallimento a causa della guerra". "Così come uccidete, sarete uccisi. Così come catturate dei prigionieri, sarete presi in ostaggio. Così come minacciate la nostra sicurezza, minacceremo la vostra", ha aggiunto. L'organizzazione terroristica di Al Qaeda del Maghreb (Aqmi) ha rivendicato il 21 settembre scorso il sequestro di cinque cittadini francesi nel Niger settentrionale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -