Bin Laden, la figlia: ''Mio padre catturato e poi ucciso''

Bin Laden, la figlia: ''Mio padre catturato e poi ucciso''

Bin Laden, la figlia: ''Mio padre catturato e poi ucciso''

ROMA - "Mio padre è stato catturato e poi ucciso". E' quanto sostiene una figlia del leader di Al Qaeda, ucciso nella nottata tra domenica e lunedì nel corso di un blitz delle forze speciali americane compiuto in Pakistan, a pochi chilometri dalla capitale Islamabad. Intanto una tv pachistana ha parlato di "un insolito vertice tra i leader di qaedisti in corso in un luogo sconosciuto" per designare il successore di Bin Laden: "Dovrebbe essere annunciato in giornata".

 

Centinaia di agenti della Cia stanno indagando su hard-disk, memorie e materiale elettronico appartenute a Bin Laden. Il capo della Cia, Leon Panetta, ha affermato che "l'impressionante quantitativo di materiale" rinvenuto dovrebbe permettere agli Stati Uniti di "smantellare e distruggere Al Qaeda".

 

La Casa Bianca sembra orientata a diffondere le ultime immagini del leader di Al Qaeda, tre set di foto che documentano il blitz, il trasferimento del cadavere e il funerale. L'obiettivo è quello di mettere a tacere le teorie del complotto che circolano tra gli estremisti islamici. Ma il rischio è urtare la sensibilità dei musulmani: "Sono immagini agghiaccianti".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo il primo ministro pachistano Yousuf Gilani ha lanciato un appello perchè il mondo intero aiuti a combattere il terrorismo, "problema numero uno" del suo Paese, chiedendo agli occidentali di "astenersi dal diffondere messaggi negativi" sul Pakistan.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -