Binetti (Pd): ''Non voterò leggi per coppie gay''

Binetti (Pd): ''Non voterò leggi per coppie gay''

L’omosessualità continua a tener banco all’interno del Pd. Dopo la dichiarazione del generale Mauro Del Vecchio sulla presenza “inadatta” dei gay nell’esercito, ad innescare una nuova polemica è stata l’esponente Paola Binetti. “Non voterò nessuna normativa giuridica a tutela delle coppie gay – ha detto ai microfoni di Ecotv (Sky 906), ribadendo la sua posizione sulle Unioni civili -. Nel momento in cui dovessero arrivare i famosi Dico io non li voterei”

''Il mio punto di vista e' semplice – ha detto la senatrice teodem -. Prima di tutto, a mio giudizio, esiste una dimensione che io considero più legata alla sviluppo ordinario di una persona, che e' quella dell'amore e della sessualità che è più squisitamente eterosessuale''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si è fatta attendere la replica di Franco Grillino, candidato sindaco di Roma per il partito socialista. “La senatrice Binetti ha detto finalmente la verità sulle politiche del Pd sui diritti delle coppie di fatto e i diritti delle famiglie omosessuali” ha dichiarato Grillino, sottolineando come il Pd sia pronto a portare “in Parlamento centoventi parlamentari clericali che, al pari della Binetti, non voterebbero mai le timidissime proposte presenti nel programma del Pd a proposito di diritti civili e contro le discriminazioni ai gay”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -