Birmania, Suu Kyi è finalmente libera

Birmania, Suu Kyi è finalmente libera

Birmania, Suu Kyi è finalmente libera

RANGOON - Aung San Suu Kyi è finalmente libera. Piccola, esile, con una maglietta rosa e un fazzoletto appallottolato tra le mani, la Nobel per la pace 1991 birmana ha lasciato sabato l'abitazione dove ha passato gli ultimi 18 mesi agli arresti domiciliari ed ha salutato commossa la folla di sostenitori che si era radunata appena si era diffusa la notizia a Yangon. "Dobbiamo lavorare assieme per raggiungere il nostro obiettivo", sono state le prime parole.

 

Suu Kyi ha chiesto ai suoi sostenitori di riunirsi domenica al quartier generale del suo partito, la Lega nazionale per la democrazia (Lnd), per ascoltare il suo primo discorso ufficiale. "C'è un tempo per restare tranquilli e un tempo per parlare", ha concluso prima di ritornare in casa per un incontro con i dirigenti della Lnd.

 

Suu Kyi, ha affermato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, "è una dei miei eroi e una fonte di ispirazione per tutti coloro che lavorano per il progresso dei diritti umani in Birmania e nel resto del mondo. Gli Stati Uniti accolgono con favore il suo estremamente ritardato rilascio" ora "è giunto il tempo che il regime liberi tutti i prigionieri politici, non uno solo".

 

Per il ministero degli Esteri italiano la liberazione di Aung San Suu Kyi "è il frutto dell'azione di sostegno e di ininterrotta solidarietà espressa dalla comunità internazionale: un'azione che ha visto impegnata l'Italia, la Farnesina e il ministro Frattini personalmente, e l'Ue nelle sue diverse articolazioni, incluso il rappresentante speciale dell'Ue on. Fassino", ha detto il portavoce della Farnesina Maurizo Massari.

 

L'auspicio, ha aggiunto Massari, è "che la liberazione rappresenti un primo segnale di apertura del governo di Rangoon per avviare un dialogo con l'opposizione e un processo di apertura sul fronte delle libertà democratiche e il rispetto dei diritti che è fortemente auspicato dalla comunità internazionale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -