Blair: "Sapevo che Gordon Brown sarebbe stato un disastro. Ammiro Berlusconi"

Blair: "Sapevo che Gordon Brown sarebbe stato un disastro. Ammiro Berlusconi"

Blair: "Sapevo che Gordon Brown sarebbe stato un disastro. Ammiro Berlusconi"

"Sapevo sarebbe stato un disastro come premier": lapidario giudizio di Tony Blair all'indirizzo dell'ex premier laburista Gordon Brown, sconfitte alle ultime elezioni nel Regno Unito da David Cameron. Lo si legge nel in un passaggio dell'atteso libro dell'ex primo ministro britannico Blair, intitolato "A Journey" (Un viaggio), in uscita nelle librerie in questi giorni in tutto il pianeta (compresa l'Italia, dove è edito da ‘Rizzoli').

 

Tra i molti passaggi del volume, composto di ben 848 pagine, Blair rivendica la giustezza della guerra in Iraq pur rammaricandosi dei morti causati da questa guerra (che l'attuale presidente Usa Barack Obama ha definito conclusa ma non vinta). Blair attacca Brown quando afferma che il suo successore ha "zero intelligenza emotiva".

 

Blair dichiara anche di ammirare il presidente del consiglio italiano, Silvio Berlusconi, ricordando il suo comportamento in occasione della candidatura di Londra per le olimpiadi del 2012. Blair ricorda con nostalgia le sue vacanze in Italia (meta prediletta assiema alla Francia) e in particolare in Liguria.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Dalladario
    Dalladario

    Grande Blair infatti dalle sue parti per sottolineare la sua affidabilità e credibilità lo hanno soprannominato facendo un facile gioco di parle B-LIAR : e non per nulla ,guardacaso , ammira il nostro presidente del coniglio - cavalier tentenna ,fra bugiardoni ci si intende....... ah ah ah ah a meraviglia !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -