Bomba a San Pietroburgo, tre morti

Bomba a San Pietroburgo, tre morti

Bomba a San Pietroburgo, tre morti

Almeno tre persone sono morte in un attentato avvenuto a San Pietroburgo, che ha provocato anche un ferito. La deflagrazione è avvenuta alle 8.55 locali nei pressi di una stazione della metropolitana. Le vittime si trovavano a bordo dell'automobile. Tra i morti c'è anche un bambino di tre anni. Ancora non chiara la paternità dell'attentato. Proprio stasera la Juventus scenderà in campo a San Pietroburgo contro lo Zenit per il turno settimanale della Champion's League.

 

Nonostante l'esplosione, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Ria Novisti, il servizio della metropolitana non è mai stato interrotto, anche perché l'attentato è avvenuto in un orario di punta e di grande utilizzo del trasporto nel sottosuolo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pista del terrorismo viene per ora esclusa da gran parte delle agenzie di stampa internazionali, soprattutto per il fatto che San Pietroburgo fino ad oggi non è mai stato considerato un obiettivo ‘sensibile', un bersaglio appetibile per i tanti movimenti indipendentisti e integralisti del paese. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -