Bonanni (Cisl): ''Serve una riforma fiscale''

Bonanni (Cisl): ''Serve una riforma fiscale''

Bonanni (Cisl): ''Serve una riforma fiscale''

ROMA - "Occorre una riforma integrale del sistema dell'Irpef, non importa se ci metteremo un anno". Così l segretario nazionale della Cisl, Raffaele Bonanni, intervistato da Maurizio Belpietro a Mattino 5.  "Alcuni cittadini hanno la possibilità di dichiarare quello che vogliono, cosa che non succede per i lavoratori dipendenti e i pensionati. L'Italia è cambiata e questo sistema deve essere aggiornato", ha affermato il leader della Cisl.

 

"Le modifiche - secondo Bonanni - devono interessare l'intero sistema e ruoterebbero attorno all'accertamento del reddito attraverso i consumi". Il numero uno della Cisl ha quindi evidenziato che "occorre spostare il peso dai redditi medio-bassi ai consumi: chi consuma di più ha di più. In questo modo avremo 100 miliardi di tasse evase da utilizzare per le famiglie".

 

Quindi, secondo Bonanni, al monitoraggio dei consumi occorre accompagnare la tracciabilità delle spese delle carte di credito e dei bancomat, ma anche promuovere il cosiddetto 'contrasto di interesse': "Ogni volta che si va dal medico specialista si deve chiedere la fattura perche' possa essere scaricata: insomma il cittadino è in quel modo esattore dello stato, ma a suo interesse".

 

"Finora nessun governo ha avuto interesse a toccare l'Irpef - ha aggiunto -. E con le imprese siamo stati come i polli di Renzo e cioe' tenuti insieme affinché ci beccassimo tra di noi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -