Bossi attacca Pisapia: ''E' un matto''

Bossi attacca Pisapia: ''E' un matto''

Bossi attacca Pisapia: ''E' un matto''

ROMA - A Pdl e Lega serve "un progetto per il cambiamento" in vista dell'attesa sfida ai ballottaggi tra Giuliano Pisapia e Letizia Moratti per la corsa a sindaco di Milano. E' quanto ha affermato il leader del Carroccio, Umberto Bossi, dopo il vertice a palazzo Chigi con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Un incontro chiarificatore e pacifico, nel quale il Senatur ha evidenziato al Cavaliere che anche il Carroccio non esente dagli errori.

 

Bossi è sicuro della vittoria del centrodestra. E non ha risparmiato un affondo a Pisapia. "I milanesi non daranno la città in mano agli estremisti di sinistra - ha evidenziato il Senatur -. La Lega si impegnerà. Non la lasciamo in mano ad un matto. Pisapia vuole riempirla di clandestini, moschee e vuole trasformarla in una zingaropoli. Non abbandoniamo Milano nelle mani di questa gente".

 

Il leader del Carroccio ha quindi aperto alla verifica parlamentare della maggioranza chiesta dal presidente della Repubblica. "Ne abbiamo già fatte tante, ma se lo chiede Napolitano va bene, è lui il capo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -