Bossi boccia Casini: ''Nel governo non è utile''

Bossi boccia Casini: ''Nel governo non è utile''

Bossi boccia Casini: ''Nel governo non è utile''

ROMA - Umberto Bossi boccia l'idea di un possibile ritorno di Pier Ferdinando Casini nella coalizione di centrodestra. "Quando c'era Casini tutti i giorni combinava un pasticcio e frenava, è come Fini. Per questo non so se è utile", ha affermato il leader della Lega Nord e ministro delle Riforme. "Secondo me la strada è fare accordi con chi mantiene la parola e non intralcia l'attività del governo - ha detto -. Sono sicuro che la forza della Lega sarà determinante".

 

Il Senatur ha poi assicurato che in settimana "il federalismo arriva in Consiglio dei Ministri. Il federalismo fiscale è un'assicurazione sulla vita. Si tratta di una cosa importante perché lo Stato darà meno soldi a chi spreca". Si partirà dal federalismo demaniale, ha spiegato Bossi, affermando che "ad esempio le sponde del Ticino passeranno direttamente alla Lombardia e al Piemonte".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -