Bossi fa il gestaccio ai fotografi prima della cena leghista

Bossi fa il gestaccio ai fotografi prima della cena leghista

Bossi fa il gestaccio ai fotografi prima della cena leghista

Nuovo gesto che farà discutere da parte del leader della Lega Nord, Umberto Bossi. Arrivando a Villa Aurelia, a Roma, per partecipare ad una cena tra alcuni ‘colonnelli' del partito padano e a cui era presente anche il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, il ‘Senatur' non ha gradito al presenza dei fotografi facendo così alzare il dito medio della mano destra davanti ai flash.

 

Un gestaccio a cui Bossi non è nuovo, come si ricorderà quando esattamente due anni fa, il 20 luglio del 2008, il leader leghista alzò il dito medio in una circostanza diversa, e cioè parlando dell'inno di Mameli durante un comizio a Padova.

 

Ad ogni modo al vertice di Villa Aurelia ad attendere Bossi per la cena c'erano i presidenti di Piemonte e Veneto, Roberto Cota e Luca Zaia, il ministro dell'Interno Roberto Maroni (addirittura in bermuda) e i colleghi Roberto Calderoli e Roberto Castelli. Erano presenti anche tutti i deputati e senatori leghisti, accompagnati da fidanzate e mogli. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -