Bossi rilancia la secessione: "La Padania vincerà"

Bossi rilancia la secessione: "La Padania vincerà"

Bossi rilancia la secessione: "La Padania vincerà"

Torna a ruggire Umberto Bossi. Il leader della Lega Nord, dalla posizione di unico partito che ha scelto di schierarsi all'opposizione del governo Monti (dopo essere stato parte integrante della maggioranza che ha retto Berlusconi sino all'ultimo giorno) rispolvera i vecchi cavalli di battaglia del Carroccio di fronte ad una manovra finanziaria che certamente non piacerà a molti italiani visti i sacrifi che contiene al suo interno.

 

"Alla fine della guerra economica noi dobbiamo essere pronti per scrivere i trattati per l'Europa dei popoli. Adesso siamo pronti a partire", ha detto Bossi di fronte al parlamento padano riaperto dopo alcuni anni a seguito della crisi del precedente governo e riunitosi anche domenica scorsa a Vicenza. Il senatur torna a parlare di secessione. "La Padania vincerà. Lo stato italiano ha perso la partita. La guerra economica ha visto la sconfitta dell'Italia".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Bossi, "la gente è stanca di essere oppressa e vuole uscire da sistema centralista come quello italiano". Ecco perchè "dobbiamo unirci, compatti, lottare per la Padania. La storia farà la sua parte". Anche perchè "se vai a Roma devi avere i voti per fare riforme l'altra via è quella popolare ossia quella di scatenarci. E i nostri vogliono la Padania".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -