Brancher ministro del Federalismo

Brancher ministro del Federalismo

Brancher ministro del Federalismo

Aldo Brancher è stato nominato ministro per l'Attuazione del Federalismo. Il decreto è stato firmato dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, su proposta del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Brancher, che ha giurato nelle mani del Capo dello Stato, è stato "promosso" da sottosegretario alla presidenza del Consiglio a ministro senza portafoglio con delega al federalismo. Bellunese, 67 anni, è considerato vicino al ministro dell'Economia Giulio Tremonti.

 

Presenti alla cerimonia, oltre allo stesso Berlusconi e ai ministri Tremonti e Roberto Calderoli, il sottosegretario di Stato alla presidenza del consiglio, Gianni Letta, il segretario generale della presidenza della Repubblica, Donato Marra, e il consigliere militare del Presidente della Repubblica, Generale Rolando Mosca Moschini, in qualità di testimoni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -