Bush avverte Obama: ''Il pericolo più grave sono gli attentati''

Bush avverte Obama: ''Il pericolo più grave sono gli attentati''

Bush avverte Obama: ''Il pericolo più grave sono gli attentati''

"Auguro a Barack Obama tutto il meglio" perché "la posta in gioco è alta" e non bisogna dimenticare che "c'è un nemico che vuole colpire ancora gli Stati Uniti e gli americani". E' quanto ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti George W. Bush nella sua ultima conferenza stampa alla Casa Bianca, a otto giorni dall'insediamento del suo successore.  Secondo Bush "il più pressante dei pericoli" che Obama dovrà affrontare è la minaccia di un nuovo attentato terroristico.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

POLITICA ESTERA - Bush ha poi espresso alcune valutazioni su questioni internazionali, tornando a sottolineare la necessità di "un cessate il fuoco sostenibile" in Medio oriente, ribadendo che un cessate il fuoco sostenibile non potrà esserci se Hamas "non smetterà di sparare razzi" contro il territorio israeliano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -