Cairo, proteste anti-Mubarak: tre morti

Cairo, proteste anti-Mubarak: tre morti

IL CAIRO - Resta alta la tensione in Egitto, dove i manifestanti sono scesi in piazza per protestare contro il governo di Hosni Mubarak. Dieci manifestanti sono rimasti gravemente feriti nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì dopo che le forze dell'ordine avevano disperso con lacrimogeni e cannoni ad acqua le migliaia di persone raccolte in una grande piazza al centro del Cairo. All'alba le strade sono tornate tranquille. Il bilancio degli scontri è di tre morti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta di un poliziotto e due manifestanti. Al centro delle proteste, ispirate da quanto accaduto questo mese in Tunisia, dove il presidente è stato deposto, la povertà e la repressione. Ad Alessandria alcuni manifestanti hanno abbattuto un ritratto di Mubarak, 82 anni, e di uno dei suo figli, Gamal, che molti egiziani ritengono sia destinato a succedere al padre quando questi si ritirerà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -