Calderoli: ''Il governo ha i numeri per fare le riforme''

Calderoli: ''Il governo ha i numeri per fare le riforme''

Calderoli: ''Il governo ha i numeri per fare le riforme''

ROMA - "Il governo ha i numeri per andare avanti e fare le riforme, in alternativa ci sono solo le elezioni". E' quanto ha detto il ministro per la Semplificazione Roberto Calderoli, rispondendo alle domande di Lucia Annunziata alla trasmissione di Rai3 "In mezz'ora". In merito alla possibilità che la Lega partecipi ad un governo tecnico per fare le riforme guidato da Giulio Tremonti, ha risposto: "No. L'elettorato a dato il proprio consenso a una persona che è Berlusconi".

 

"E poi la prima persona che sarebbe contraria è Tremonti stesso", ha aggiunto. Calderoli ha parlato dei rapporti interni alla maggioranza: "Molti dei problemi attorno a Fini nascono dal suo perenne ruolo di delfino che non spicca mai il volo. Ma prima i galloni se li deve guadagnare sul campo all'interno del Pdl. La peggior cosa per una leadership così forte è prenderla di punta".

 

In merito al 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia, il ministro per la Semplificazione non assicura la presenza della Lega a Genova il 5 maggio con il presidente Giorgio Napolitano: "La celebrazione in sé ha poco senso - ha tuonato -. L'anniversario deve essere il momento per approntare le soluzioni, non solo per alzare la bandiera. Io sarò a lavorare per realizzare il federalismo, la cui attuazione è il miglior modo per festeggiare l'unità d'Italia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -