Calderoli: ''Ridurre gli ingaggi dei calciatori''

Calderoli: ''Ridurre gli ingaggi dei calciatori''

Calderoli: ''Ridurre gli ingaggi dei calciatori''

MILANO - In un momento di crisi anche le società di calcio dovrebbero contribuire riducendo gli ingaggi dei giocatori. E' il pensiero espresso dal ministro per la Semplificazione normativa Roberto Calderoli. Intervistato dall'agenzia di stampa Adnkronos, il leghista ha fatto un appello alla Federcalcio affinché riduca i premi previsti per gli azzurri in vista dei Mondiali. Se tutti fanno sacrifici, il sacrificio si ridurrà per tutti e potrà essere sopportato meglio".

 

Secondo il coordinatore delle segreteria della Lega questo non diminuirebbe la competitività delle società italiane: "Abbiamo squadre che vincono gli scudetti soltanto con stranieri in campo o coppe europee facendo giocare solo per due minuti l'unico italiano in rosa, Materazzi. Sarebbe invece più giusto investire per rafforzare i vivai di casa nostra piuttosto che andare a comprare all'estero il prodotto finito". Parole che non sono state gradite da un interista doc, Ignazio La Russa.

 

"Calderoli mi piace molto di più come ministro che come commentatore sportivo, anche perchè la sue conoscenza calcistica si limita alla vittoria della Padania su non so quale squadretta", ha affermato all'Ansa il ministro della Difesa. "E' meglio che Calderoli si occupi della Padania".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -