Calipari, Lozano accusa la Sgrena: ''Ha mentito su tutto''

Calipari, Lozano accusa la Sgrena: ''Ha mentito su tutto''

NEW YORK – Giuliana Sgrena ha mentito e si è inventata tutto in merito all’incidente che nei pressi dell'aeroporto di Baghdad costò la vita a Nicola Calipari il 5 marzo del 2005 durante la liberazione della giornalista del ‘Manifesto’.


A sostenerlo è, in una intervista televisiva dell’emittente statunitense Cbs, Mario Lozano, il soldato statunitense che verrà processato in contumacia la prossima settimana in Italia con l'accusa di avere ucciso Calipari senza avere rispettato le regole di ingaggio.


"Sono soltanto un soldato di fanteria, che fa il suo lavoro – ha detto Lozano -. Cosa direi ai figli e alla famiglia di Calipari? Non so neanche se potrei guardarli in faccia. Non perché senta di aver fatto qualcosa di sbagliato, è perché so il dolore che devono aver provato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche Dan O'Shea, dei Navy Seal, all'epoca capo dell'Iraq's Hostage Working Group, scagiona Lozano dichiarando: "Stava facendo quello che era stato addestrato a fare, e deve essere difeso per questo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -