Calvizie, identificato gene che fa cadere i capelli

Calvizie, identificato gene che fa cadere i capelli

Identificato dai ricercatori della Columbia University di New York, guidati da Angela M. Christiano, il gene responsabile della malattia che causa la perdita dei capelli, la "ipotricosi simplex ereditaria". Il risultato della ricerca, pubblicata su Nature, apre di fatto le porte allo sviluppo nuovi e più efficaci trattamenti anti-calvizie. Gli studiosi hanno analizzato il genoma di alcuni soggetti residenti in Italia e Pakistan affetti dalla rara patologia che provoca la perdita dei capelli.

 

Il responsabile di questa malattia e' la mutazione genetica del gene APCDD1 nel cromosoma 18. "Questa scoperta offre l'opportunità di comprendere meglio il processo di miniaturizzazione del follicolo", ha spiegato la dottoressa Christiano. La "miniaturizzazione del follicolo" consiste nel processo di restringimento del bulbo pilifero che porta alla perdita dei capelli sostituiti da una fine peluria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -