Cambogia, tragica ressa durante la 'Festa dell'Acqua'. Oltre 300 morti

Cambogia, tragica ressa durante la 'Festa dell'Acqua'. Oltre 300 morti

Tragedia a Phnom Penh, capitale della Cambogia, durante un concerto per la "Festa dell'Acqua", una festa religiosa di tre giorni che segna la fine della stagione delle piogge e che attira nella capitale cambogiana almeno due milioni di persone con il suo programma di regate, concerti e fuochi d'artificio. Era appena terminata l'ultima regata quando il panico si è scatenato sull'isoletta, dove era in corso un concerto. Un'improvvisa ressa ha ucciso almeno 339 persone.

 

Oltre 300 i feriti. Secondo le prime testimonianze, tutto è iniziato con lo svenimento di una decina di persone. Alla vista di un'ambulanza, la gente si è impressionata al punto da innescare una ressa in cui tantissime persone sono state schiacciate o calpestate. La Farnesina sta verificando, attraverso l'Unità di Crisi e l'Ambasciata competente per la Cambogia, l'eventuale coinvolgimento di italiani nell'incidente.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -