Camorra, appello di Veltroni al Governo: "Serve intervento straordinario"

Camorra, appello di Veltroni al Governo: "Serve intervento straordinario"

Camorra, appello di Veltroni al Governo: "Serve intervento straordinario"

Appello di Walter Veltroni, leader del Partito democratico, contro la Camorra. Il leader del Pd chiede al Governo Berlusconi misure straordinarie, che diano il senso di una risposta forte da parte dello Stato e delle istituzioni. In visita assieme al "governo ombra" a Caserta e Casal di Principe, luogo simbolo delle lotte tra le faide. Veltroni ha annunciato che il Pd porterà in parlamento cinque proposte, che saranno presentate come emendamenti al decreto sulla sicurezza.

 

''Qui è in corso una guerra e questa guerra deve essere vinta dallo Stato e dalle tutte le sue istituzioni - ha detto Veltroni al termine del vertice in Prefettura con le autorità locali, le forze dell'ordine e la magistratura -. Bisogna dare a chi la combatte, alle forze dell'ordine e ai magistrati, gli strumenti e la forza necessaria per poterla portare a compimento vittoriosamente".

 

Per l'ex sindaco di Roma "ci sono non solo i presupposti ma la necessità di un intervento parlamentare urgente''. Per questo Veltroni rivolge un appello ''a tutto il governo: al ministro dell'Interno, al ministro della Giustizia e anche al presidente del Consiglio" affinchè intervengano al più presto, perchè "nell'area del Casertano c'è bisogno di un intervento straordinario''.

 

Da Casal di Principe, dove il 1° giugno è stato assassinato Michele Orsi, Veltroni il suo ‘ministro-ombra' dell'Interno, Marco Minniti, ha richiamato la lotta di Liberazione; una lotta che oggi deve avere l'obiettivo di "liberare tutte le persone perbene che lavorano, che studiano, che vivono in questa terra dalla camorra che uccide persone innocenti, che distrugge le famiglie. Se da parte dei gruppi camorristici e' stata aperta una guerra contro le istituzioni, sappiano che questa guerra la vinceranno lo Stato e le persone oneste"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -