Canada, video shock: polacco ucciso da pistola taser

Canada, video shock: polacco ucciso da pistola taser

Un 40enne di nazionalità polacca Robert Dziekanski è morto il 14 ottobre scorso dopo esser stato raggiunto da diverse scariche elettriche emesse dalla pistola ‘taser’ nel corso dei controlli di routine presos l’aeroporto di Vancouver, in Canada. La notizia è stata resa nota dalle tv americane che hanno diffuso un video che hanno mostrato gli ultimi istanti di vita del passeggero.

La polizia si è difesa da ogni tipo di accuse, spiegando di essere stata obbligata a intervenirein quel modo perché il polacco, al momento del controllo, sembrava molto agitato. Il video, girato da un passeggero canadese, mostra come il 40enne sia arrivato ai controlli visibilmente provato e sudato.

Gli si sono avvicinati quattro agenti per sincerarsi delle sue condizioni, ma l’uomoha taciuto, accennando ad allontanarsi. Improvvisamente una delle guardie è intervenuta con il ‘taser’. Il polacco ha urlato, cadendo per terra privo di vita. Le autorità canadesi hanno aperto un'inchiesta per far luce sull’episodio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -