Caos in Egitto, arrestata candidata alle presidenziali

Caos in Egitto, arrestata candidata alle presidenziali

Immagine d'archivio tratta dal web-68

Ancora disordini in Egitto, dove a seguito di scontri in corso in questi giorni, migliaia di persone stanno manifestando contro Hussein Tantawi, maresciallo dell'esercito e capo del Consiglio supremo delle forze armate, che guida il Paese dopo la caduta di Mubarak.

 

Il prossimo 28 novembre l'Egitto affronterà le sue prime elezioni democratiche per scegliere chi, tra 47 partiti diversi, dovrà andare a comporre il nuovo parlamento egiziano. Successivamente verrà eletto il nuovo presidente della repubblica.

 

Tra le persone arrestate dalla polizia tra i manifestanti pare ci sia anche una candidata alla presidenza, Butaina Kamel, che si sta battendo per chiedere la liberazione dei detenuti imprigionati per volontà dei tribunali militari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -