Carla Bruni: ''felice di esser diventata francese''

Carla Bruni: ''felice di esser diventata francese''

Carla Bruni: ''felice di esser diventata francese''

PARIGI - Dopo le parole di Silvio Berlusconi, che aveva definito il presidente eletto alla Casa Bianca Barack Obama "giovane, bello e abbronzato", Carla Bruni ha confessato di esser a volte felice di aver acquisito la nazionalità francese. Lo ha fatto in un'intervista pubblicata domenica su "Le Journal du Dimanche". "Mi fa uno effetto strano ascoltare Berlusconi prendere alla leggera e scherzare sull'elezione di Obama sul fatto che è ‘sempre abbronzato'".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo si metterà sull'umorismo - ha aggiunto - ma spesso, sono molto felice di essere diventata francese". "Penso che adesso siamo tutti pieni di speranza, di attesa", ha aggiunto. La ‘première dame' ha anche aggiunto che non ritiene più opportuno firmare petizioni, desiderando di impegnarsi per l'uguaglianza. "Se fossi solo la 'cantante' Carla Bruni, firmerei senza alcun problema il manifesto per l'uguaglianza in Francia, ma mi chiamo Bruni-Sarkozy e il mio nome mi appartiene meno", ha precisato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -